archivio

Archivi tag: telecom

Chi ha una linea ADSL (ormai tutti quelli che vogliono navigare decentemente) sa che, almeno una volta nella vita, succede di dover chiamare l’assistenza perché improvvisamente ci accorgiamo di non poter più navigare. E se si è clienti Telecom, la telefonata all’assistenza diventa un test per la verifica della stabilità psichica “sotto sforzo”.

A parte la musica che ti inonda le orecchie e che quando piacevole è interrotta da messaggi pubblicitari, dopo un tot di minuti che servono a testare la dose di pazienza in riserva, risponde l’operatore H99999 (agente segreto OSO).

Spiegate il problema, cercando di mantenere la calma e se siete fortunati, dopo aver spento e riacceso il modem, Internet riparte e voi siete felici.

Ma questo solo se è il vostro giorno fortunato. Perché se invece la congiunzione astrale è sfavorevole, allora voi continuate a non navigare. E l’operatore dall’altra parte, dopo aver rimarcato che Telecom niente c’azzecca, chiede “Vuoi che le passi qualcuno che l’aiuta col pc?”. E se provate a spiegare che col computer non avete grossi problemi ma NON VI FUNZIONA IL COLLEGAMENTO ADSL anche se ammettete di essere un ingegnere informatico della NASA, a Telecom vogliono farvi passare per uno che non sa riconoscere una luce accesa da una spenta. E alla modifca cifra di 100 euro più iva ve lo mandano loro uno carrozzato che col pc ci sa fare. A nulla vale controbattere. Se insistete con aria ironica vi dicono “Dicono tutti così, che sul pc ci sanno mettere le mani ma poi…”.

Un consiglio: non arrendetevi. Dite di NO. Non vi serve uno che vi dia una mano col pc. Vi serve che vi facciano ripartire il collegamento. Anche perché se minimo minimo viene fuori che non state superando la prova, che siete sullo schizzato e minacciate l’abbandono simultaneo, vedrete che dopo aver salutato cordialmente, quasi per magia, la vostra linea riparte. Per la serie Ringrazio, rifiuto l’offerta e vado avanti.

Annunci